Nuovo presidente per le Guardie ecologiche di Legambiente

13/11/2010

Il Raggruppamento delle Guardie Ecologiche Volontarie di Legambiente (GELA) nei giorni scorsi ha rinnovato i propri organismi di rappresentanza. Presidente è stato eletto Roberto Larini, 40 anni, di Albareto.

Negli altri ruoli sono stati eletti vicepresidente Enrico Copercini, segretario Alberto Berselli, economo Roberto Spagnoli.

Il raggruppamento GELA, costituito da 139 volontari, opera su tutta il territorio provinciale e, nei primi dieci mesi dell’anno 2010, ha inviato alle Autorità competenti 90 segnalazioni, in particolare in tema di: rifiuti, scarichi civili e di aziende agricole, bocconi avvelenati ed escavazioni. Segnalazioni che sono il frutto di quattromila ore di vigilanza sul nostro territorio.

Il raggruppamento delle Gela è costituito da volontari che si prodigano per la tutela dell’ambiente dedicando il proprio tempo libero ad attività di controllo, educazione ambientale e collaborazione con le competenti autorità nel caso di pubbliche calamità.

I compiti che li vedono da tempo impegnati sono la lotta all’abbandono dei rifiuti e l'educazione per il corretto conferimento degli stessi, il controllo degli scarichi nelle acque superficiali, la vigilanza ecologica nei Parchi Regionali e nelle Aree Protette, il rispetto dei regolamenti Comunali e delle ordinanze Sindacali in materia ambientale, vigilanza venatoria e ittica e tutela della fauna minore.

Le Guardie Ecologiche Volontarie sono un importante strumento per la promozione della salvaguardia ambientale e provengono da diverse realtà sociali con una differente formazione personale.

[Indice notizie]  -  [Indice comunicati]  -  [Appuntamenti]