Campi estivi di Legambiente a Casarola.
E i bambini crescono in mezzo alla natura

26/04/2010 - Comunicato stampa

Un'esperienza di crescita indimenticabile, in mezzo alla natura. E' la proposta dei campi estivi di Legambiente che anche quest'anno si terranno nel bosco di castagni di Casarola (frazione di Monchio delle Corti) in val Bratica ai piedi del Picco dell'Aquila, nel Parco dei Cento Laghi.

Sono previsti due campi: il primo per bambini di 8-10 anni, da domenica 4 a sabato 10 luglio. Il secondo campo, per ragazzi da 11 a 13 anni, da giovedì 15 a sabato 24 luglio.

Le iscrizioni sono aperte da lunedì 26 aprile.

Il campo estivo di Legambiente è un vero laboratorio di educazione ambientale a "cielo aperto". L'obiettivo è far vivere a bambini e ragazzi un rapporto quotidiano con e nella natura, in un'atmosfera di condivisione e rispetto, fare esperienza di ricerca e scoperta dell'ambiente che ci circonda e di sé stessi, con curiosità e semplicità.

I campi estivi fonderanno scienza e fantasia, natura e cultura, cercando di limitare al minimo l'impronta ecologica di una piccola comunità inserita in un bosco. Sono previste escursioni in alta val Parma, alla scoperta degli animali selvatici e degli anfratti nascosti e incantevoli della montagna parmense, lungo i torrenti, nei boschi, sulle cime.

Il contributo richiesto è il seguente:

  • I° campo estivo (4-10 luglio) età 8-10 anni: 300 euro
  • II° campo estivo (15-24 luglio) età 11-13 anni: 400 euro

Ogni partecipante dovrà avere la tessera Legambiente (socio junior: 10 euro).

Sconto per iscrizioni di fratelli: 50 euro cadauno. (es. due fratelli, sconto totale: 100 euro).

 

Per informazioni:
E-mail:campi@legambienteparma.it
Tel. 0521.238478 (sede)
Cell. Rocco Ghidini 348.7785498
Cell. Lara Lori 339.4681498

 

[Indice notizie]  -  [Indice comunicati]  -  [Appuntamenti]