Aperte le iscrizioni al centro estivo Bizzozero 2020

Anche quest’anno riparte Il “Centro estivo Bizzozero” promosso da Legambiente Parma, all’interno del nostro bellissimo parco. La nostra storica sede sarà attrezzata in maniera tale da garantire la sicurezza di grandi e piccini. Approfondiremo un tema diverso ogni settimana, sempre all’insegna della creatività e del rispetto per l’ambiente.

PERIODO DI RIFERIMENTO:

7 turni settimanali: da Lunedì a Venerdì
con temi diversi

  • 15-19 giugno (al completo) – “LE ORIGINI”
  • 22-26 giugno (al completo) – “INIZIO CIVILTÀ”
  • 29 giugno-3 luglio (al completo) – “I MITI”
  • 6-10 luglio (al completo)- “ESPLORAZIONE”
  • 13-17 luglio – “INVENZIONE”
  • 20-24 luglio – “L’ETÀ DELL’INQUINAMENTO”
  • 27-31 luglio

Per le settimane complete è comunque possibile mandare l’iscrizione ed essere messi in lista d’attesa. Sarà nostra premura ricontattarvi in caso si liberassero dei posti.

ETA’: dai 6 ai 14 anni

è prevista la suddivisione in tre gruppi:

  • due gruppi piccoli: 6-10 anni
  • un gruppo grandi: 11-14 anni

PREZZO SETTIMANALE:

  • 140 euro (8:00-16:30 per 5 giorni)
  • sconto di 10 euro per fratelli e/o seconda settimana

Ricordiamo che per effettuare l’iscrizione è necessario compilare il seguente Form:

https://docs.google.com/forms/d/1hPdKR1a5DteMBNKfR2IL1amuJm38XLQMYeHRennEHQc/edit.

Una volta ricevuta conferma della disponibilità per la/e settimana/e di interesse, si dovrà provvedere a versare un acconto di 20 euro (tramite bonifico all‘Iban: IT96A0623012701000004872995 o in contanti presso la nostra sede, previo appuntamento).

Ricordiamo inoltre che, entro il venerdì precedente la data di inizio del turno prescelto, è necessario:
– effettuare il saldo
– compilare e inviare la scheda sanitaria per minori (All. 1 – Scheda sanitaria minori)
– compilare e inviare il patto di responsabilità reciproca (All. 2- Patto di responsabilità reciproca )
– effettuare tesseramento annuale socio Junior (costo 10€) tramite bonifico o presso la nostra sede in orario di ufficio.
– inviare copia dei documenti d’identità dei genitori o eventuali accompagnatori delegati.
In caso di mancata partecipazione la caparra non sarà restituita.
Di seguito le informazioni per la sicurezza (nel rispetto del protocollo regionale per attività ludico-ricreative) all’interno del nostro centro estivo:  info organizzazione CE20

Per qualsiasi informazione:

 

La rievoluzione non si ferma: Organico, da rifiuto a risorsa

Limitare la crescita delle enormi discariche e impegnarsi, tramite il riciclo, per recuperare le materie prime è indispensabile. A tal fine è importante che nel nostro quotidiano ci sforziamo per “separare” il più possibile i rifiuti da noi prodotti e perché no, produrne una minore quantità.
In questo approfondimento ci soffermeremo su un tipo di rifiuto che va trattato con un processo di riciclaggio particolare: il compostaggio.

Continua a leggere

La rievoluzione non si ferma: Plastica, da rifiuto a risorsa

Il termine “plastica” deriva dalla parola greca “plastikos” che significa “in grado di essere modellato”, “malleabile”. Ed è proprio questa malleabilità la proprietà che ha decretato il successo della plastica negli anni, rendendola un materiale estremamente versatile e semplice da utilizzare. Continua a leggere

Legambiente plaude allo stanziamento per la Pontremolese

Legambiente accoglie con estremo favore la notizia dello stanziamento di 92 milioni di euro per il raddoppio della Pontremolese, contenuto nel Decreto Rilancio.

Continua a leggere

La rievoluzione non si ferma: Carta, da rifiuto a risorsa

La carta è un materiale comune e diffuso, che fa parte della nostra vita da ormai quasi 2000 anni. Viene prodotta inizialmente in Cina come supporto per la scrittura più economico e leggero rispetto a seta o bambù e si diffonde gradualmente in tutto il mondo. A partire dalla fine del diciottesimo secolo, con l’instaurarsi della rivoluzione industriale, comincia ad essere utilizzata per la produzione di imballaggi, che ancora oggi rappresentano la fetta principale di carta prodotta. Continua a leggere

La rievoluzione non si ferma: Alimentazione e sostenibilità

Al pari dell’acqua e dell’energia, gli alimenti sono un bisogno primario dell’uomo e, oltre a essere disponibili, devono essere di elevata qualità, diversificati, accessibili, sicuri per il consumo e convenienti dal punto di vista economico. 

Riaprire parchi e giardini in collaborazione con le associazioni: Legambiente disponibile a garantire fruizione del parco Bizzozero

Legambiente chiede che anche a Parma riaprano il prima possibile parchi e giardini, in ossequio al decreto del governo e all’ordinanza della Regione.
Ed è disponibile ad aiutare, tramite i propri volontari, l’accesso in sicurezza del parco Bizzozero, nel lato dei poeti, offrendo la propria collaborazione all’Amministrazione Comunale Continua a leggere

La rievoluzione non si ferma: Come ridurre gli sprechi di gas in casa

Il gas naturale, costituito principalmente da metano (CH4), è uno dei gas impiegati per usi domestici. In un lasso di tempo di 20 anni, una molecola di metano risulta essere circa 80\90 volte più efficace nell’intrappolare e trattenere il calore nell’atmosfera di una molecola di diossido di carbonio.

La rievoluzione non si ferma: Come ridurre gli sprechi di energia elettrica in casa

L’utilizzo di energia elettrica spesso non ci dà l’idea di stare consumando direttamente qualche bene naturale tangibile come invece avviene nel caso di acqua o gas; eppure dall’utilizzo di questo tipo di energia derivano tanti effetti negativi sull’ambiente, vediamo il perché.

La rievoluzione non si ferma: Come ridurre gli sprechi d’acqua in casa

L’acqua è una risorsa naturale fondamentale per la nostra sopravvivenza e sempre più minacciata. Da un lato assistiamo infatti all’inasprirsi di problemi “nuovi” come i  cambiamenti climatici (con periodi di siccità più frequenti ed intensi), l’inquinamento e l’impoverimento delle riserve di acqua potabile. Dall’altro “vecchie” questioni quali sprechi e cattiva gestione delle risorse idriche continuano […]