Puliamo il Mondo: ore contate per la baracca abusiva del ponte Italia

Piccolo grande orgoglio da Puliamo il Mondo. Grazie anche al nostro impegno da volontari legambientini tra pochi giorni sarà demolita una baracca abusiva presente dagli anni Ottanta sulle sponde del torrente Baganza, vicino al Ponte Italia.

La baracca, di lamiera, era stata impiantata come appoggio al cantiere quando, per lavori di allargamento del ponte, venne aperto un guado nel torrente Parma. Sorta su terreno demaniale è poi rimasta lì, tutti questi anni, divenendo col tempo ricettacolo di degrado e ricovero di fortuna di senzatetto.

Segnalata più volte alle istituzioni la baracca rimaneva lì, poiché su terreno demaniale, quindi di fatto, senza che nessuno ne rispondesse.

Una cittadina, che abita nei dintorni, ha ricostruito tutto l’iter ed ha ottenuto l’autorizzazione all’abbattimento, a sue spese. Definiti i contatti con un’impresa edile per la demolizione, rimaneva l’incombenza di una disinfestazione e pulizia dell’area.
Questa operazione è stata compiuta oggi, con Puliamo il Mondo.
L’abbattimento della baracca è programmato nei prossimi giorni.

È una piccola cosa, forse. Ma dà soddisfazione e l’orgoglio di aver contribuito a rendere migliore e, con effetti permanenti, un angolo di natura in città. baracca_ponteitalia

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *