In ricordo di Sara

Ciao Sara!
Oggi ci siamo trovati per l’ultimo saluto, ma tu sei sempre con noi. sara_mancherai
Eri con noi martedì, quando siamo tornati coi tuoi bimbi del centro estivo alla Ubik (come ti piaceva, portarli in libreria).

Una bambina, Emma, ricordando le cose raccontate da Salvo l’ultima volta che li avevi accompagnati, ha detto che la tua vita deve esserci di esempio come quella di Falcone. Che dire… i bambini sono così, spontanei e diretti, ma veri! E tu eri come loro, per questo amavi così tanto questo lavoro.
Questo Sara è il motivo che ci spinge ad andare avanti col centro estivo, a non mollare, anche se è dura, anche se ci viene da piangere. Dobbiamo portare avanti il nostro progetto… il tuo progetto!

Mi viene in mente spesso la prima volta che ti ho incontrato, la nostra prima riunione in Legambiente. Ricordo la mia ansia nel dovermi occupare dell’organizzazione del centro estivo da sola, ma è bastato un pomeriggio passato insieme per capire che avevo incontrato una persona speciale e su cui poter contare.
Con te era sempre così, lasciavi una sensazione di positività in tutte le persone che hanno avuto la fortuna di conoscerti, anche solo per poco tempo.

Bastava fare un giro oggi alla sala di Rifondazione per capire un po’ di te… c’erano tante persone, appartenenti a mondi tra i più diversi tra loro. Anche dai commenti e i ricordi di te sui social network si capisce quanto eri impegnata socialmente e quante cose facevi, dando tutta te stessa con passione ed entusiasmo.

Nella tua pagina Facebook ti definivi l’avvocato delle cause perse, ma in realtà tutti i tuoi ideali erano giusti e veri, hai sempre lottato per i valori in cui credevi, ti sei sempre data con generosità a tutti coloro che secondo te meritavano aiuto. Quante volte ti ho rimproverato perché eri “troppo buona”, pensando che la gente potesse approfittarsene, ma questa eri tu, era nella tua natura essere disponibile e generosa.
Lasci un grande vuoto, ma forse ha ragione Emma: la tua vita e i tuoi ideali sono stati un esempio e continueranno a vivere in noi, perché così una parte di te sarà sempre viva, e sarà la nostra parte migliore.

Addio Sara!

Con amore,

Ilaria e gli amici di Legambiente

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *