Il consumo di suolo è il più grave e impattante problema ambientale, oggi, nel nostro territorio. Nostra madre terra è la risorsa più importante che abbiamo. Da alcuni anni è al centro della nostra iniziativa politica e associativa, siamo stati tra i primi a livello nazionale ad occuparcene in modo assiduo e con proposte alternative. Abbiamo co-prodotto il film “Il suolo minacciato” (vedi link: http://www.ilsuolominacciato.it/film.html), sostenuto varie pubblicazioni. Abbiamo alzato l’attenzione sulla Ti-Bre, un’autostrada inutile che devasterà la campagna della bassa parmense (vedi link: http://www.legambiente.emiliaromagna.it/stopalcemento/autostrada-ti-bre-il-progetto-definitivo/) e da ultimo abbiamo raccolto oltre mille firme a sostegno di una petizione per una legge regionale che introduca il consumo di suolo zero (vedi link: http://www.legambiente.emiliaromagna.it/stopalcemento/petizione/).