Festa dell’albero 2017

Anche quest’anno Legambiente Parma ha promosso la Festa dell’Albero, che si celebra ogni anno con l’inizio dell’inverno, attraverso due appuntamenti presso le scuole della nostra città. 

Il primo appuntamento è stato il 21 novembre 2017 presso l’istituto “Agostino Chieppi” dove i volontari del servizio civile presso Legambiente Parma hanno incontrato le classi elementari e medie, coinvolgendo in maniera interattiva gli studenti su biodiversità, importanza del verde urbano e protezione del patrimonio boschivo da incendi e sfruttamento. In seguito, nel giardino dello stesso istituto, grazie alla partecipazione di tutte le classi, dall’asilo nido alla terza media, sono stati piantati sei arbusti di specie autoctone (rosa canina, coronilla, ginestra, corniolo e prugnolo). Questi in futuro daranno vita ad una nuova siepe che, crescendo con i ragazzi, darà loro l’opportunità di svolgere nuove attività educative e ricreative.

Il secondo appuntamento, svoltosi il giorno 28 novembre 2017 presso il Liceo Linguistico G. Marconi, ha visto coinvolti la classe 2^T di Scienze applicate G. Marconi e le classi 1^ e 4^ della scuola primaria “Corridoni”, in collaborazione con ARPAE, Legambiente Parma, ADA, CIREA nell’ambito del Progetto “Un’aula verde per la diversità” di Fondazione Cariparma.

Nella prima parte dell’incontro, gli studenti della 2^T, hanno spiegato agli studenti più piccoli, l’argomento “biodiversità e funzionalità delle piante”, sottolineando le caratteristiche delle specie autoctone successivamente piantate da loro (rosa canina, pero di Santa Maria) nel giardino della scuola in Via Bixio. La seconda parte dell’incontro ha visto le classi prime impegnate nel laboratorio di riuso creativo, costruendo un vasetto da una vecchia bottiglia di plastica e un laboratorio “carta e forbici” in cui hanno creato “l’Albero di Munari”. Contemporaneamente le classi quarte si sono spostate in giardino dove anche loro hanno costruito il vasetto e, insieme alla classe del liceo, hanno piantato un primo albero mentre, un secondo albero è stato piantato dalle prime poco dopo. Tutti i bambini hanno ricevuto una ghianda da piantare nel loro vasetto.

La partecipazione ai due incontri è stata molto sentita sia dagli alunni sia dagli insegnanti, che hanno espresso grande entusiasmo per questo tipo di attività e la volontà di portare avanti progetti di piantumazione nelle scuole. Sicuramente, questi incontri, rappresentano solo l’inizio di un percorso di crescita e di sensibilizzazione verso una maggiore consapevolezza sull’importanza del verde urbano.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *